• 23 Dicembre 2019

Cena degli auguri

Come di consueto, anche quest’anno i 12 mesi sportivi granata sono terminati con la tradizionale cena degli auguri.

La cornice è stata quella dell’Albergo Ristorante Italia di Varallo Sesia che ha accolto dirigenza, staff, giocatori, sponsor e tifosi.

Immancabile l’amarezza per la sconfitta contro la Lavagnese ma un ko non può cancellare quanto fatto di buono nel 2019.

“Lo ritengo un anno positivo - ha dichiarato il presidente borgosesiano, Michele Pizzi - . La scorsa stagione si è chiusa con il raggiungimento dei riconoscimenti prefissati. Ora terminiamo l’andata e dobbiamo concentrarci sull’obiettivo finale. Sono convinto che questo gruppo possa eguagliare e anche superare quanto fatto nel passato campionato”.

La parola è passata al vicepresidente Luciano Strada: “Chiedo a voi ragazzi di mettere l’animo che ci metto io nel vivere la partita. Mi raccomando di affrontare le partite casalinghe senza paura, sono i nostri avversari a dover temere il Borgosesia quando gioca in casa”.

Dopo è avvenuta la premiazione dei volontari della cucina e del bar che con dedizione e sacrificio sono sempre presenti durante l’anno e danno il loro importante contributo.

“Nel calcio ci sono momenti negativi - ha sottolineato mister Marco Didu - ma da questi dobbiamo imparare e capire. Dal 27 dicembre torneremo al lavoro e garantisco che non mancheranno, come non sono mai mancati, impegno e determinazione. Sono convinto che così facendo, riusciremo a ottenere i risultati sperati”.

Il direttore sportivo Mauro Turino spiega: “Contro la Lavagnese, la gara si è messa subito male e siamo passati in svantaggio per un rigore che non c’era. Dobbiamo mettercela tutta per uscire da un momento poco positivo. Ai tifosi chiedo pazienza, sono convinto che i ragazzi riusciranno a fare bene nel girone di ritorno e raggiungeranno l’obiettivo”.

Capitan Eros Castelletto e bomber Riccardo Ravasi, hanno puntualizzato come l’impegno non sia mai mancato e mai mancherà, il tutto in vista di un girone di ritorno da affrontare con lo spirito giusto.

Non sono mancati gli auguri dell’Assessore allo sport e alle Associazioni del Comune di Borgosesia, Paolo Urban che ha manifestato la vicinanza di tutta l’Amministrazione Comunale.

Auguri anche da parte di Cipriano Prosino e Aldo Carisio, due storici presidenti del Borgosesia Calcio.

La serata è stata allietata dalla musica di Attenti a quel duo.