• 01 Novembre 2019

Ricorso e provvedimenti Under17

Il Borgosesia Calcio, intende portare in evidenza la propria versione dei fatti in merito a quanto accaduto in data 13 ottobre 2019, nella partita Ivrea Banchette-Borgosesia del campionato Under17.

Gara sospesa a 4 minuti dalla fine per un parapiglia scoppiato tra alcuni giocatori, a fronte del quale il Giudice Sportivo ha comminato la sconfitta a tavolino per entrambe le squadre e la squalifica per 5 turni al nostro tesserato Giorgio Romei.

Preso atto che il suddetto calciatore è completamente estraneo ai fatti contestati e quindi ingiustamente punito, la Società Borgosesia Calcio ha provveduto tempestivamente a presentare ricorso presso la Corte D’Appello della FIGC e a individuare chi effettivamente era coinvolto.

Conseguentemente la Società Borgosesia Calcio, anche alla luce del regolamento interno rivolto ai propri atleti, ha provveduto a punire i due tesserati colpevoli dei fatti accaduti con una sospensione da qualsiasi attività sportiva promossa dal Borgosesia Calcio, sino a tutto il 31 gennaio 2020, indipendentemente da qualsiasi eventuale provvedimento del Giudice Sportivo.

Il Borgosesia Calcio prende le distanze da qualsiasi atto di violenza dentro e fuori dal campo e promuove con forza il rispetto delle regole, degli avversari, dei direttori di gara e del fair play.